Licata (Ag): il governatore Crocetta assicura il suo appoggio a Cambiano

Oggi il presidente della regione siciliana Rosario Crocetta è andato a Licata nell’agrigentino dopo che il primo cittadino Angelo Cambiano aveva annunciato di lasciare la sua carica denunciando di essere stato lasciato solo dallo Stato nella sua lotta all’abusivismo edilizio. “Se il sindaco si sente di fare queste demolizioni le faccia – ha detto Crocetta – altrimenti se ritiene che è a rischio siamo pronti a sostituirlo negli atti dovuti”.

Crocetta però non ha trovato Cambiano ad attenderlo perché, come aveva reso noto ieri, era a Taormina per incontrare il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

E da lontano al governatore Cambiano fa sapere che la sua visita era attesa da mesi a Licata, ma finora non era mai arrivata. Intanto ieri erano stati arrestati due giovani per l’attentato incendiario nella casa delle vacanze di proprietà del sindaco.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi