Milazzo (Me): sequestri in località Acqueviole

Ieri mattina agenti della capitaneria di porto, guardia costiera di Milazzo, nel messinese, hanno sequestrato numerosi verricelli e strutture di varia natura posizionati abusivamente in località Acqueviole dello stesso comune del messinese.

Sono stati individuati 28 verricelli, sia manuali che a motore, sette supporti metallici fissi al terreno per supporto verricelli, 2 cassoni metallici utilizzati quali depositi attrezzature, 1 baracca costituita da struttura portante in legno.

Le strutture, oltre a concretizzare un’occupazione abusiva di area demaniale marittima, rappresentano una minaccia per l’ambiente marino costiero a causa del tipo di materiale utilizzato ed abbandonato sulla spiaggia e sull’arenile.

In relazione alla citata circostanza è stata redatta apposita informativa di reato, per la competente Autorità giudiziaria, per le fattispecie previste dal Codice della Navigazione di occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo. L’operazione è comunque  finalizzata a risanare un tratto di litorale in prossimità della infrastruttura portuale, già oggetto di bonifiche ma nel tempo nuovamente degradata a causa dei ripetuti comportamenti illeciti, destinandolo nuovamente alla libera fruizione.

Analoghe iniziative sono state intraprese, dal personale della Guardia Costiera, lungo il litorale di ponente del Comune di Milazzo.

La Guardia Costiera di Milazzo, continuerà l’attività di monitoraggio sistematico della fascia costiera di competenza al fine di prevenire e reprimere ogni illecito utilizzo del bene demaniale marittimo, a tutela della sicurezza della navigazione e di ogni altra attività che si svolge in mare nel rispetto delle norme vigenti in materia.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi