Caltanissetta: Onlus percepiva indebitamente contributi regionali, scoperta maxi evasione da 3 mln

Una Onlus del nisseno percepiva indebitamente contributi regionali. Lo hanno scoperto gli agenti della guardia di finanza. Scoperta anche una maxi evasione fiscale da 3 milioni di euro nei servizi sanitari. La Onlus coinvolta nell’indagine fornisce servizi con carattere di continuità nell’intera provincia.

Le operazioni ispettive sono state condotte confrontando l’esito delle indagini finanziarie a carico dell’associazione e dei suoi amministratori pro tempore con la documentazione contabile acquisita in sede di primo accesso. Al termine delle indagini le fiamme gialle hanno constatato l’indebita percezione di competenze elargite dall’Asp di Caltanissetta per circa un milione di euro.

Inoltre, rilevata la fittizia natura giuridica della Onlus si è proceduto alla verbalizzazione per omessa presentazione della dichiarazione dei redditi per circa 3 milioni e 400 mila euro e relative violazioni in materia di imposte sui redditi, Irap e Iva nonché per l’omesso versamento di ritenute Irpef per 140 mila euro, con la contestuale riqualificazione della posizioen di 102 lavoratori, di fatto dipendenti, artatamente inquadrati come volontari.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi