Messina: maltrattava gli anziani genitori, arrestato

Un quarantenne messinese è stato arrestato dagli agenti della polizia di Messina perché vessava da tempo gli anziani genitori con cui divideva l’appartamento.

L’uomo, con problemi di tossicodipendenza, si è più volte reso responsabile di minacce e atti di violenza psicologica e fisica nei confronti dei genitori che in più occasioni hanno temuto per la propria incolumità.

Le continue richiste di denaro per l’acquisto di droga sono nel tempo diventati sempre più pressanti fino ad arrivare a degenerare in aggressioni fisiche.

Ieri l’ultimo diniego da parte dei genitori dell’uomo alla richiesta di soldi. L’arrestato è andato in escandescenza aggredendo l’anziano genitore con calci e schiaffi, colpendolo al capo con un centro tavola e pretendendo che gli venissero consegnate le chiavi di un armadietto dove si trovavano due pistole.

L’arrivo degli agenti ha scongiurato il peggio. L’uomo non ha esitato di insultare e minacciare di morte i genitori, nonostante i tentativi di riportarlo alla calma. Su disposizione dell’Autorità giudiziaria, il quarantenne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi