Messina: armi e munizioni nel controsoffitto, arrestato pluripregiudicato

Nel controsoffitto aveva un’arma con matricola abrasa e munizioni. Lo hanno scoperto gli agenti della squadra mobile nell’abitazione del pluripregiudicato 41enne Tommaso Ferro, in atto ai domiciliari.

L’arma era ben nascosta nel vano del controsoffitto in cartongesso della stanza dei figli, completa di due caricatori con 8 e 6 cartucce dello stesso calibro.

Per questo sono stati arrestati per detenzione illegale di arma clandestina e di munizioni comuni da sparo.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi