Ragusa: contrasto del lavoro nero, scoperti 5 lavoratori irregolari

Gli agenti della guardia di finanza di Ragusa hanno scoperto cinque lavoratori irregolari su sette presenti in un esercizio commerciale della città.

Il titolare è stato multato con una sanzione di oltre 120 mila euro. In particolare, i finanzieri hanno eseguito una serie di controlli nei confronti di alcuni esercizi pubblici, anche presso i centri commerciali del capoluogo.

All’interno del negozio di abbigliamento, all’interno del centro commerciale Ibleo, sono stati trovati a svolgere attività lavorativa sette persone, di cui solo 3 regolarmente assunti.

I cinque lavoratori in nero erano impiegati da diversi mesi nelle attività di addetti alle vendite in assenza della comunicazione obbligatoria di inizio lavoro. Si tratta di lavoratori di giovanissima età che in quel caso ricevevano compensi sottostimati rispetto alle ore di lavoro prestate. Venivano pagati in contanti e senza contributi versati o assicurazione.

Il rappresentante legale della società con sede principale a Napoli e in alcuni comuni della Sicilia, dovrà pagare una multa da 120 mila euro ed è stato segnalato all’ispettorato territoriale del lavoro per l’eventuale adozione del provvedimento di sospensione dell’attività.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi