Modica (Rg): promettevano posti di lavoro, coppia di Cassino denunciata

Una coppia di Cassino è stata denunciata per truffa dagli agenti della polizia di Stato di Modica nel ragusano. I responsabili della truffa si erano spacciati per manager di supermercati promettendo a due giovani posti di lavoro.

La vicenda è iniziata verso la fine di dicembre del 2017 quando la donna è stata agganciata telefonicamente da un sedicente manager di una grossa azienda di supermercati operante in centri commerciali del territorio ibleo. L’uomo prometteva l’assunzione dei due figli della donna in u supermercato di Modica. Per farlo però le chiedeva delle somme di denaro da versarsi tramite una ricarica postepay.

La vittima iniziava a pagare versando dei soldi sul conto fornito dai truffatori, sempre con la falsa promessa dell’assunzione. In sei giorni la donna aveva versato quote da 200 e 300 euro fino ad un totale di 1.500 euro.

Dopo l’ultimo versamente il sedicente manager diveniva irreperibile. La donna, insospettitasi, andava al posto di lavoro, un noto supermercato e qui faceva l’amara scoperta dell’inesistenza della ricerca di collaboratori da parte del supermercato.

Le indagini hanno portato ad identificare i due truffatori M.A., 35 anni e M.A., 50 anni, un uomo e una donna il cui legame è ancora in fase di accertamento. I due da un primo riscontro risultano pluripregiudicati per reati di analoga portata in tutto il territorio nazionale avendo già in passato millantato ruoli di potere e promesso false assunzioni.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi