Ragusa: arrestati cacciatori di frodo

Ben 12 cacciatori di frodo in procinto di imbarcarsi sul catamarano diretto a Malta, sono stati intercettati al porto di Pozzallo nel ragusano, dagli agenti della guardia di finanza.

Le fiamme gialle della tenenza di Pozzallo hanno eseguito una preliminare analisi di rischio sulle liste passeggeri che successivamente ha portato in questi ultimi giorni a sottoporre a controllo sedici maltesi.

Alcuni dei cacciatori di frodo sono stati trovati in possesso di esemplari di selvaggina abbattuta di specie protette, soprattutto uccelli anatidi, altri sprovvisti di regolare porto d’armi ed altri ancora in possesso di strumentazione come puntatori laser, richiami elettroacustici per uccelli e fari notturni, strumenti, questi ultimi, vietati per uso caccia.

I 12 cacciatori di frodo sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria ai sensi delle norme a tutela della fauna selvatica e del prelievo venatorio. Dodici fucili da caccia e relativo munizionamento sono stati sequestrati insieme a diverse decine di esemplari di volatili abbattuti, riconducibili ad attività illecita.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi