Ragusa: sequestrati 500 mila prodotti non sicuri

Hanno un valore di circa 2 milioni e mezzo di euro i prodotti (oltre 500 mila ) sequestrati aggi dalla guardia di finanza di Ragusa impegnati in un’operazione di contrasto delle frodi in commercio.

I blitz sono stati eseguiti in negozi di Ragusa, Modica, Pozzallo e Comiso. Sono più di 500 mila i prodotti non sicuri tra cosmetici, bigiotteria, giocattoli e materiale elettrico in quanto sprovvisti delle prescritte caratteristiche tecniche, delle informazioni circa la composizione chimica e spesso privi del marchio di conformità CE dissimulato dal logo China Export.

La merce esposta presso gli esercizi commerciali e rinvenuta nei magazzini, una volta immessa sul mercato avrebbe potuto fruttare un giro d’affari di circa due milioni e mezzo di euro. I dieci titolari delle attività commerciali sono stati segnalati alla camera di commercio per le violazioni alla normativa sui prodotti destinati al consumo, per cui sono previste sanzioni fino a 25 mila euro.

Per tre dei commercianti trovati con la merce non a regola, sono stati denunciati per frode in commercio e violazione al codice del consumo. La sicurezza dei prodotti rappresenta uno dei presidi di maggiore interesse per la guardia di finanza.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi