Modica (Rg): appuntamento a teatro con “L’eredità dello zio canonico”

Lunedì 30 marzo (ore 20.30) presso Teatro Piccolo Palcoscenico di Modica (sito in Contrada Musebbi), Teatro Utopia, in sinergia con la Federazione Italiana Teatro Amatori, Centro Studi “Feliciano Rositto”, Centro Servizi Culturali, Euronics Bruno, metterà in scena “L’eredità dello zio canonico” di Antonino Russo Giusti. Regia di Giorgio Sparacino.

In scena: Giorgio Sparacino, Natalina Lotta, Monica e Federica Bisceglia, Marco e Pippo Antoci, Ornella Cappello, Giorgio Gurrieri, Pippo Di Noto, Pino Arestia, Emanuele Campo, Michele Corallo.

La scenografia è di Bernd Leuchtenberger. Luci e fonica sono affidati a Davide Criscione, mentre i costumi sono curati da Natalina Lotta. Trucco e parrucco di Antonio Pluchino e Velia Adamo.

L’eredità dello zio canonico di Antonino Russo Giusti è un classico di quel teatro dialettale siciliano che affonda le radici nella tradizione più vera per i richiami alla cultura e al costume popolari, e ancora per la sapienza del tessuto letterario, per la simpatia del concertato linguistico.

E’ un’autentica opera della risata che ancora oggi, dopo anni di repliche e di successi, è ancora seguita con successo dal pubblico e i cui echi fanno riferimento a grandissimi interpreti come Angelo Musco, Tommaso Marcellini, Michele Abruzzo, per finire con il grande Turi Ferro.

E’ proprio sulla base di tali istanze che Teatro Utopia ha deciso di consegnare al suo pubblico la ripresa di un’opera del vecchio repertorio, com’è appunto “L’eredità dello zio canonico”. Una riscoperta che offre al pubblico la certezza di una serata a teatro fatta di sicuro divertimento volta a fare apprezzare il meglio del teatro dialettale siciliano.

Info e prenotazioni 342.9239903 – 338.2427701 – 333.5979085

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi