Pergusa (En): VIII congresso provinciale del Sap

La sala convegni Garden di Pergusa, centro in provincia di Enna, ha ospitato l’VIII congresso provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia, l’associazione di categoria dei poliziotti che vanta a livello nazionale più di 20.000 iscritti.

L’assise riunita dei delegati degli iscritti della provincia di Enna ha deliberato all’unanimità dei presenti la rielezione del già segretario provinciale uscente,Giovanni Sciotto, 43 anni, sovrintendente presso la Digos di Enna, laureato in Scienze politiche che, dopo una gavetta più che ventennale all’interno del sindacato, si ritrova grazie all’unanime fiducia dei poliziotti ennesi, ad iniziare il suo terzo mandato al vertice provinciale del più rappresentativo sindacato autonomo di polizia.

Il segretario Sciotto sarà coadiuvato nel suo mandato dai vice segretari Alfonso Arnone e Giuseppe Zinna. Il neoeletto segretario nella sua relazione introduttiva, partendo dall’analisi delle gravi problematiche che la categoria oggi sta vivendo ha evidenziato le battaglie che il Sap sta portando avanti a livello provinciale e nazionale.

La prima battaglia è la forte opposizione alla mannaia che sta tagliando 267 uffici periferici della Polizia di Stato tra cui, ad Enna, il distaccamento polizia stradale di Nicosia e la sezione polizia postale di Enna.

Il Sap, contro questi tagli indiscriminati, ha preso dure posizioni in sede ministeriale e parlamentare, denunciando i fatti presso la maggiore stampa nazionale. Inoltre, una delegazione Sap ha incontrato, insieme ad altre sigle sindacali, il Prefetto ed il Questore di Enna, dando voce presso le istituzioni al disagio dei poliziotti che fanno servizio in quegli uffici. Il segretario Sciotto ha sottolineato che chi di dovere deve assumersi la responsabilità di queste scelte adesso, in campagna elettorale, non dopo le europee. Il sindacato non permetterà questo scempio e intraprenderà, se necessario, anche modalità di protesta estreme e plateali. Al congresso, ha garantito la sua prestigiosa presenza il questore di Enna, Ferdinando Guarino che ha illustrato l’attuale stato della sicurezza nella provincia di Enna. I lavori sono stati conclusi dall’intervento del segretario regionale, Rosario Indelicato, presente all’evento. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi