Palermo: ricercatori palermitani scoprono cura per la bulimia

Hanno 35 anni a testa e sono di Palermo i due ricercatori che avrebbero scoperto una cura possibile contro la bulimia e tutti i disturbi dell’alimentazione. Stiamo parlando di Valentina Sabino e Pietro Cottone.

I due palermitani hanno portato avanti un lavoro di ricerca che sta suscitando interesse presso il mondo scientifico soprattutto per le ricadute pratiche che la loro ricerca potrà avere.

Fidanzati, Valentina e Pietro si sono laureati con il massimo dei voti in tecnologie farmaceutiche all’Università di Palermo e lavorano in America alla Boston università school of medicine.

I due ricercatori hanno scoperto l’ormone dell’ansia CRF, un interruttore per “spegnere” nel cervello la sindrome dell’abbuffata compulsiva. i palermitani hanno anche individuato una molecola che agisce proprio su questo ormone bloccando il desiderio compulsivo di cibo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi