Messina: abusava della cuginetta, arrestato 15enne

A soli quindici anni è già un “orco”. Un ragazzino è stato trasferito, su disposizione del Gip del tribunale dei minori di Messina, nel carcere minorile di Acireale, nel catanese, per violenza sessuale aggravata in danno della cuginetta di soli 6 anni.

I genitori e le maestre della piccola sono stati i primi ad accorgersi che qualcosa non andava. La bambina nei giochi con le amichette utilizzava una terminologia volgare e a sfondo sessuale, assolutamente inusuale per la sua tenera età. È arrivata così la segnalazione alla procura dei minori di Messina e dopo le indagini dei Carabinieri in collaborazione con psicologi e psicoterapeute, si sono trovati i riscontri sugli incontri troppo intimi della piccola con il cugino più grande.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi