Caltanissetta: ladro di rame ustionato

È stato folgorato da una fuga di energia elettrica mentre cercava di rubare cavi di rame. È successo a Caltanissetta dove agenti della sala operativa sono intervenuti dopo la segnalazione di una persona folgorata da una fuga di energia elettrica. Sul posto, gli agenti hanno identificato un 19enne disoccupato di Caltanissetta che ha riferito di essere il figlio della persona folgorata, trasportata nel frattempo in ospedale con l’elisoccorso.

Nel corso di un controllo i poliziotti hanno notato una cabina Enel danneggiata e all’interno tutto il gruppo misuratore di energia con i fili tagliati, i pannelli divelti e sono stati anche trovati nelle vicinanze gli attrezzi da lavoro sporchi di sangue, dei cavi e bacchette di rame tranciate dalla cabina. Tutti attrezzi che sono stati sequestrati perché sarebbero prova di un tentativo di furto di rame non andato a buon fine.

L’uomo rimasto ustionato è L.A., 40 anni, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine, che si trova ricoverato nell’ospedale di Caltanissetta. Padre e figlio sono stati segnalati per tentato furto aggravato.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi