Milazzo (Me): la prima denuncia di un cittadino alla Raffineria

La raffineria di Milazzo, nel messinese, di proprietà dell’Eni e della Kuwait Petroleum Italia, per la prima volta è stata denunciata da un cittadino per le esalazioni che negli ultimi anni hanno invaso la città.

Fortunato Currò spiega così i motivi della denuncia: “Siamo stanchi di doverci chiudere in casa per sfuggire agli odori nauseabondi emanati dalla fabbrica”. Currò chiede, in sede civile, il risarcimento di danni, patrimoniali e non, per un importo di 250 mila euro.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi