Leonforte (En): due arresti per spaccio di droga

Agenti del commissariato di Leonforte, centro in provincia di Enna, hanno arrestato due persone per spaccio di droga. Le manette sono scattate ai polsi di Daniele Castrogiovanni, 40 anni e Angelo La Ferrara, 39 anni.

I poliziotti hanno notato l’auto condotta da La Ferrara e con a bordo anche Castrogiovanni, mentre arrivava nei pressi di un’abitazione, oltrepassando però il garage senza fermarsi. Una circostanza che è apparsa piuttosto singolare agli agenti. I due volevano assicurarsi che non ci fossero operatori di polizia in zona. Infatti subito dopo l’auto è tornata indietro per fermarsi davanti all’autorimessa. Castrogiovanni è entrato nel garage dirigendosi verso un pensile in disuso. Qui era nascosto un involucro in cellophane che è stato sequestrato dai poliziotti entrati nel garage per sorprendere i due. Nell’involucro c’erano poco più di 10 grammi di cocaina.

Nel corso di una perquisizione personale nei confronti di Angelo La Ferrara, è stata trovata la somma di 240 euro in banconote di diverso taglio, ritenute provento dello spaccio. La perquisizione, proseguita poi nell’abitazione di La Ferrara, ha permesso di trovare, nascosti nel cassetto del comodino, 30,6 grammi di hasihsh in un astuccio porta sigarette. Trovati e sequestrati anche un taglierino con impugnatura gialla e grigia, con lama intrisa nella droga. Inoltre, all’interno dell’armadio, su un ripiano, in un portafogli in pelle sono stati trovati 1.250 euro in varie banconote e altri 120 euro sono stati trovati in una confezione di metallo.

Anche nel corso della perquisizione nell’abitazione di Castrogiovanni i poliziotti hanno trovato della droga, questa volta cocaina, per un peso di circa 0,5 grammi. La droga era custodita in un porta dvd sul comodino della stanza da letto ed era confezionata nella modalità tipicamente utilizzata per lo spaccio.

I due sono stati arrestati e, su disposizione del magistrato di turno, sono stati condotti nel carcere di Nicosia. La droga è stata inviata al gabinetto regionale della polizia scientifica di Catania per le analisi di laboratorio.

 Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi