Messina: sorpreso con 4 kg di marijuana pronta per lo spaccio

Era pronta per essere immessa sul mercato la droga sequestrata dai carabinieri della compagnia di Messina Sud, in particolare dai militari delle stazioni di Bordonaro e Messina Gazzi. I militari dell’Arma hanno sorpreso Eugenio Paone, messinese nato in Australia nel 1969 e già noto alle forze dell’ordine, con quattro chili di marijuana in macchina, pronti per essere venduti.

Una pattuglia ha notato un giovane in una Fiat Panda che aveva un comportamento sospetto. Non appena i carabinieri si sono avvicinati alla macchina, ha innestato improvvisamente la retromarcia dandosi alla fuga. Dopo un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine, i militari sono riusciti a bloccare l’uomo sul viale Gazzi.

La droga era nascosta in un borsone in due grossi involucri a loro volta suddivisi in confezioni più piccole. I militari nel corso della perquisizione personale e veicolare hanno sequestrato 410 euro ritenuti provento di attività illecita.

I militari hanno inoltre sequestrato a Paone 1.500 euro. La marijuana, invece, sarà inviata al Ris di Messina per le analisi qualitative e quantitative. Dopo l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Paone, su disposizione del magistrato di turno alla procura della Repubblica di Messina, è stato rinchiuso nel carcere di Messina Gazzi.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi