Caltanissetta: sequestro di beni a Paolo Farinella

Maxi sequestro di beni della Dia di Caltanissetta a Paolo Farinella, ritenuto interlocutore privilegiato di personaggi di spicco di Cosa nostra nei territori di Caltanissetta e Palermo. Sigilli a 10 imprese, 25 fabbricati e circa 150 ettari di terreno, numerosi conti correnti bancari, per un valore totale di 45 milioni di euro.

L’operazione, che trae origine da un’indagine giudiziaria correlata a diverse segnalazioni di operazioni bancarie sospette, scaturisce da un provvedimento di sequestro emesso dal tribunale, sezione misure di prevenzione di Caltanissetta.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi