Catania: liquami nel rione Balatelle

Riceviamo e pubblichiamo

La fuoriuscita di liquami nel rione Balatelle di San Giovanni Galermo a Catania non può essere considerato come un disagio abitativo. Piuttosto parliamo di un  pericolo igienico che colpisce decine di famiglie. Acque nere che invadono i passaggi pedonali ed i giardini adiacenti alle palazzine.

Una situazione, già verificatasi negli anni precedenti, più volte denunciata. Dopo l’ennesima seduta itinerante, organizzata dal delegato di zona Rosario Rinaldi, Vincenzo Parisi, presidente del comitato cittadino Romolo Murri ha chiesto al sindaco di Catania, Salvo Pogliese e ai tecnici dell’istituto autonomo case popolari di attivarsi affinchè il problema possa essere risolto nel più breve tempo possibile.

“Quasi tutti gli edifici del rione Balatelle sono di proprietà dello Iacp di Catania. spesso la competenza per gli interventi al sistema di tubature fognarie non è ben chiara e i residenti assistono ogni volta ad uno scarica barile che ha la sola conseguenza di danneggiare centinaia di famiglie. Inoltre, a causa dei cattivi odori, le persone non possono nemmeno uscire di casa. In passato si era sempre provveduto ad inviare un camion per l’espurgo pozzi neri per contenere il problema. Soluzioni tampone che non hanno risolto nulla ed adesso il rione Balatelle, ancora una volta, si ritrova a dover affrontare l’ennesimo disagio”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi