Palermo: Efebo d’Oro a Dario Albertini

Quest’anno l’Efebo d’oro a Palermo compie 40 anni di storia e il centro di ricerca per la narrativa e il cinema consegna a Dario Albertini il premio speciale opera prima per il suo Manuel.

Il premio è stato dato con la motivazione che “Manuel riesce ad essere per tanti di noi l’uomo che proviamo a immaginare il simbolo con cui dobbiamo fare i conti: quelli del nostro rapporto con la vita, con tutte le facce che ci ha mostrato e che ci mostrerà, con le tentazioni nuove e le sofferenze antiche, con la paura e il disagio per la strada che comunque dobbiamo percorrere, accompagnati dallo sguardo carico di domande di un bravissimo Andrea Lattanzi”.

Sabato prossimo, 10 novembre, alle 11.00 al cinema De Seta dei cantieri culturali alla Zisa, la giuria comunicherà il titolo del miglior film e degli altri premi della sezione cinema alla presenza degli artisti premiati e di Peter Greenaway.

Nell’edizione numero 40 del premio sono stati presentati 21 lungometraggi, 5 cortometraggi, 12 prime visioni, incontri con autori, registi, scrittori, attori, saggisti, giornalisti e critici in varie sedi e tutte le macchine, proiezioni e incontri con gli autori specificamente dedicati alle scuole.

Nel corso della serata finale il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, conferirà la cittadinanza onoraria al cinema de Seta a Peter Greenaway, quest’anno Efebo d’oro Città di Palermo per i nuovi linguaggi.

A seguire la cerimonia di premiazione condotta dalla giornalista Eleonora Lombardo con la presenza di tutti gli artisti vincitori e dei membri della giuria.

In Giuria per il miglior film tratto da opera letteraria quest’anno, insieme alla Presidente del Centro di ricerca per la narrativa e il cinema il regista tedesco Volker Schlöndorff, il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì, la fotografa Letizia Battaglia e Nicoletta Vallorani, docente di letteratura inglese e angloamericana, scrittrice e traduttrice. La Giuria Efebo speciale per il miglior regista esordiente è formata da Daniela Tornatore, giornalista, Daniela Gambino, scrittrice e Francesco Romeo, docente, scrittore e editore.

Alle 20,30 proiezione del lungometraggio di Peter Greenaway THE DRAUGHTSMAN’S CONTRACT e a seguire proiezione del film premiato con l’Efebo d’oro 2018.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi