Siracusa: sequestro da 1 mln per l’omicida Paolo Cugno

Beni per un valore di un milione di euro sono stati sequestrati all’omicida Paolo Cugno dalla guardia di finanza di Siracusa. L’uomo aveva assassinato a Canicattini Bagni la giovane Laura Petrolito.

Gli accertamenti eseguiti dalla guardia di finanza di Siracusa hanno permesso di individuare e ricostruire il patrimonio dell’indagato che si trova in carcere.

Così è stato chiesto al gip di Siracusa il sequestro conservativo per un milione di euro. Una richiesta accordata dal giudice per le indagini preliminari. Il provvedimento ha riguardato tutti i beni di Cugno (mobili, immobili, conti correnti e ogni altra utilità).

Cugno era stato arrestato dai carabinieri di Siracusa nell’ambito dell’indagine sull’omicidio della cmopagna Laura Petrolito.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi