Catania: maltrattamenti in famiglia, arrestato pregiudicato

Il pregiudicato catanese B.P, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Catania per maltrattamenti in famiglia.

È successo nel popoloso quartiere di Librino dove gli agenti sono andati nell’abitazione dove era stata segnalata una violenta lite familiare. Sul posto gli operatori hanno constato che l’uomo aveva aggredito violentemente moglie e figlio.

In passato B.P aveva ricevuto numerose denunce dalla sua famiglia. Gli agenti della polizia di Stato lo hanno fermato e condotto in questura dove è stato condotto ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Sempre ieri un altro arresto per maltrattamenti in famiglia. Questa volta le manette sono scattate ai polsi del pluripregiudicato C.R..

Intorno alle 11.00 gli agenti sono intervenuti al commissariato di San Cristoforo dove aveva trovato rifugio una donna, poco prima vittima di violenze da parte del marito.

I poliziotti hanno invitato la signora a recarsi all’ospedale Vittorio Emanuele per verificare le proprie condizioni di salute e successivamente in questura per denunciare l’accaduto.

L’aggressore è stato rintracciato dagli agenti e condotto nel carcere di Catania piazza Lanza dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa della convalida.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi