Palermo: pesca di frodo, sequestrati quasi 2.000 Kg di novellame di sarde

Circa 2.000 Kg di novellame di sarde sono stati sequestrati dagli agenti della guardia di finanza di Palermo. Il ritrovamento è stato effettuato in mezzi dove veniva trasportato il pesce di frodo, meglio noto come “neonata”.

Entrambi i mezzi di trasporto avevano effettuato la provvista in territorio calabrese e stavano trasportando la merce illegale nei mercati ittici di Porticello e di Palermo.

Il novellame sequestrato è stato analizzato dai veterinari dell’Asp che ne hanno certificato la non idoneità per il consumo umano.

Le fiamme gialle hanno così evitato che un’ingente quantità di specie ittica protetta, in condizioni non sicure a livell igienico, venisse distribuita e consumata. È stato eseguito il fermo amministrativo di un mezzo e sono state elevate multe per circa 25 mila euro per il mancato rispetto delle norme sanitarie.

Le violazioni riscontrate sono state segnalate alle Autorità amministrativa, mentre il valore di tutta la merce sequestrata, nel locale mercato nero, è stimato in circa 48 mila euro.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi