Mineo (Ct): bene il primo martedì dei cittadini

Lo scorso 30 gennaio alle ore 18.00 nella Sala “Don Rosario Pepe” di via Ducezio, 21 a Mineo,  nel catanese, si è dato il via al ciclo di 5 incontri de “Il martedì dei cittadini: Ripartire dalle idee e dalla partecipazione civica”, promossi dal MCL “don Rosario Pepe” di Mineo e dal “gruppo civico Mineo”.

Il primo incontro è stata una occasione per celebrare il ricordo di don Rosario Pepe, a cui è dedicata la sala, e di cui hanno “raccontato” la figura e le attività svolte, il già sindaco del Comune di Mineo, Salvatore Biazzo; e Santo Salerno già appartenente al Gruppo Promozione Umana.

Il tema saliente dell’incontro “C’era una volta il Natale a Mineo!: Proposte utili per il rilancio della manifestazione e l’organizzazione di una politica di promozione turistica della città” è stato affrontato dal maestro Francesco Ledda, e dalla rappresentante dell’associazione Presepisti, Immacolata Marchese, cha hanno offerto degli spunti utili per la rinascita della manifestazione da un punto di vista culturale e artistico.

Dall’incontro sono emersi tre punti fondamentali, il primo fra tutti che è il trait d’unione dei 5 appuntamenti, come spiega Paolo Ragusa, Presidente del Circolo MCL “Don Rosario Pepe” di Mineo “non siamo interessati a definire gli organigrammi amministrativi e a comporre liste elettorali, ma vogliamo offrire dei contenuti, affinché l’impegno intorno alla vita pubblica della città si sviluppi attraverso le cose da fare, su questo abbiamo delle idee da proporre e da mettere in campo, idee che ovviamente sono preliminari alla realizzazione di fatti concreti”.

Lo scorso anno la manifestazione de “Il Natale dei vicoli”, ha avuto uno stop improvviso, pertanto si rende necessaria la riorganizzazione della società civile e dei cittadini, e questo è il secondo punto dell’incontro, ossia che il Movimento Cristiano Lavoratori e l’associazione dei Presepisti hanno costituito la base del comitato promotore per l’organizzazione del Natale 2018, affinché non si cancelli una manifestazione che ha dato lustro alla città.

La terza proposta emersa è quella di immaginare un unico candidato sindaco, una unica lista per la città di Mineo, in quanto è necessario riunire le forze intorno a un progetto civico di rilancio e rinnovamento della città; il tutto potrebbe essere realizzato attraverso elezioni primarie, in cui saranno i cittadini stessi a decidere coloro che vanno candidati, cosicché questi ultimi diverrebbero i candidati di tutti.

Presenti i rappresentanti del coordinamento del “Gruppo Civico MINEO” composto da Giusy Infantino, Letizia Caruso, e Francesco Blangiforti.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi