Palermo: regionali, esposto M5S in procura “verificare le firme nei listini”

I deputati regionali del Movimento cinque stelle Sergio Tancredi, Salvatore Siragusa e Angela Foti hanno presentato un esposto in procura per verificare la regolarità delle firme nei listini.

Per Micari, candidato alla regionali, è una decisione che denota “un nervosismo serpeggiante, si vede che sono in difficoltà”.

Chiedono di verificare la regolarità delle firme raccolte per il listino dei candidati a governatore in Sicilia. “L’articolo 14 bis della legge 29 del 1951 prevede – dicono i firmatari – che per presentare la lista del presidente, il cosiddetto listino, si doveva procedere alla raccolta delle firme di almeno 1.800 e non più 3.600 elettori. E dunque per essere presentata la lista doveva essere corredata dalle sottoscrizioni”.

Abbiamo presentato l’esposto – dice Tancredi – per chiedere la verifica puntuale delle firme a supporto della lista del presidente. La scelta di presentarlo in tutte le procure – aggiunge – è dovuta al fatto che le firme del listino si potevano raccogliere in tutta la Reginoe, a Ppalermo l’esposto è già stato depositato”.

Secondo il candidato del centro sinistra, Fabrizio Micari, la mossa dei penta stellati denota la loro difficoltà. “La raccolta firme – sostiene Micari – si è svolta in modo regolare e non abbiamo nulla da tenere. Si vede che non riescono a sfondare, forse per le poche argomentazioni sui temi da affrontare”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi