Fiumefreddo di Sicilia (Ct): bosco trasformato in piantagione di droga, 2 arresti

Due giovani sono stati arrestati dai carabinieri di Fiumefreddo di Sicilia e Calatabiano. Avevano realizzato una piantagione di droga in un bosco.

Le manette sono scattate ai polsi del 37enne di Riposto Giuseppe Castorina e del 36enne di Mascali, Liborio Previti. Entrambi dovranno rispondere di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

I due si erano appropriati di una considerevole porzione di bosco, a confine della strada che collega la frazione di Nunziata di Mascali a Piedimonte Etneo. Avevano recintato il pezzo di terreno trasformandolo in una vera piantagione di canapa indiana con un sistema di irrigazione. L’acqua veniva attinta da una vasca alimentata dalle acque piovane.

Alcuni giorni di osservazione hanno consentito ai carabinieri di sorprendere ieri sera i due “coltivatori”, bloccati e ammanettati nel preciso istante in cui stavano iniziando ad irrigare la coltivazione. Sequestrate circa 200 piante di canapa indiana di un’altezza tra i 150 e i 200 centimetri.

Per tutti e due gli arrestati sono stati disposti i domiciliari.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi