Musica: “swing night” con i “Jumpin’up”

Riparte un altra grande stagione musicale per la rassegna “Class club estate 2017” organizzata da Inside produzioni con la direzione artistica di Giuseppe Costantino Lentini.

Due saranno le location: a Catania sarà il palazzo della cultura-cortile Platamone ad accogliere rassegna e pubblico, mentre a Noto sarà il cortile dei Gesuiti.

“Creare, anche quest’estate un altro grande cartellone di eventi ed artisti nazionali ed internazionali, mi soddisfa pienamente e professionalmente, ricordando che vivo letteralmente dentro la musica già dal 1980. Esperienza, competenza, passione ciò che metto sul campo ogni giorno affinché si possa dare un contributo importante nell’arte che in questo caso è rappresentata dalla musica”. Così il patron e direttore artistico di Inside produzioni, Giuseppe Costantino Lentini.

“Confermata anche la scelta della location di Catania nello splendore del nostro barocco, dentro il palazzo della cultura (cortile Platamone). Mentre si aggiunge un’altra struttura nella perla del barocco mondiale come la città di Noto (Sr) dove parallelamente si terranno gli stessi concerti in doppia data, al Cortile dei Gesuiti (accanto al corso Vittorio Emanuele) per “Effetto Noto 2017”.

Quest’anno, inoltre è prevista anche un’importante e nuova collaborazione con la dott.ssa Simona Virlinzi con la “Tillie records” ed alcuni dei suoi artisti.

Quest’estate vedrà, a grande richiesta, il ritorno di Sarah Jane Morris, una delle più importanti voci al mondo di jazz / soul, in concerto a Catania il 21 luglio e a Noto il 22 luglio.

Spazio anche per il pop di alto livello come quello espresso dagli “Sugarfree” che, dopo tanti successi, tornano con un nuovo singolo “Non basta stare insieme”, appena uscito già fortissimo al primo ascolto e in tour nelle radio nazionali che poi sarà l’anticipazione al nuovo album in uscita a brevissimo. Saranno in concerto a Noto il 4 agosto e a Catania l’8 settembre.

Invece, con “Pilar in concert” sarà un’immersione pura nella world music di smisurata qualità tra il jazz, pop e soul. Si tratta di interpretazione femminile, elegante e unica. Arriverà in Sicilia dopo una tournèe in Canada, dove è considerata una vera star. Le date dei concerti: Catania 25 agosto, Noto 26 agosto.

Un altro evento da segnalare il 25 agosto con il cantautore Fabio Abate scoperto da Carmen Consoli e fuori ora con: “come ti vorrei” con il featuring di Carlotta Proietti figlia d’arte dell’attore Gigi. Dentro l’evento del 25 “Ma non è una cosa seria” vi saranno tanti ospiti e musicisti, come: Gerardina Trovato, Rita Botto, Puccio Castrogiovanni.

A chiudere la rassegna ed il lotto di artisti con la “A” maiuscola arriveranno i vulcanici “Archinuè”. Il gruppo, apprezzatissimo anche a Sanremo giovani, aprirà un solco negli animi di coloro che li seguono da tempo e per i nuovi. Da poco anche con l’uscita del nuovo album “Biancaneve non vuole svegliarsi” che dà il nome allo stesso evento che potremo assistere a Catania l’1 settembre e a Noto il 2 settembre.

Anche altri artisti siciliani si alterneranno nelle aperture/opening dei concerti: tra cui Samuela Schilirò, Luca Caponetto, Gli Isteresi.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi