Barcellona Pozzo di Gotto (Me): studenti dell’Itet Fermi un giorno in Senato

Gli studenti dell’Itet Enrico Fermi di Barcellona Pozzo di Gotto nel messinese, sono stati i vincitori del concorso “un giorno in Senato”, nato con lo scopo di avvicinare il mondo giovanile alle istituzioni italiane.

I ragazzi sono stati ospitati il 16 e il 17 gennaio scorsi al Senato. L’istituto barcellonese, diretto dalla professoressa Antonietta Amoroso, è stato tra i cinque selezionati in Italia tra i partecipanti al concorso che ha visto la predisposizione da parte degli alunni di un disegno di legge su un argomento di particolar interesse.

Gli alunni dell’istituto Fermi di Barcellona Pozzo di Gotto, coordinati dai docenti Filippo Neri Recupero, Gisella Scardino Maio e Sonia Gittini, hanno presentato un ddl dal titolo “sistema di rete di accoglienza familiare per i minori stranieri non accompagnati di età inferiore ai quattordici anni”. Gli studenti hanno visitato i palazzi ed incontrato esponenti politici e rappresentanti dell’Amministrazione, entrando in contatto col mondo istituzionale.

Momento centrale della visita degli studenti al Senato, è stata la simulazione di una seduta parlamentare. Gli studenti nell’occasione hanno discusso ed approvato il loro disegno di legge, toccando con mano i passaggi salienti dell’iter legislativo.

A ricevere ed accompagnare gli studenti barcellonesi nella loro visita a palazzo Madama, è stato il senatore Bruno Mancuso. “Sono particolarmente orgoglioso di aver ricevuto in Senato gli studenti e i docenti dell’Itet di Barcellona Pozzo di Gotto – ha dichiarato il senatore – che si sono distinti nei loro interventi per impegno e capacità cognitive, dimostrando di essere meritevoli del riconoscimento ottenuto per una proposta di legge di grande attualità”.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi