Castelvetrano (Tp): architetto comunale sospeso si presenta ad una gara d’appalto

Questa mattina l’architetto Leonardo Agoglitta, indagato per abuso d’ufficio nell’inchiesta “Ebano” condotta dalla Dda di Palermo su mafia e appalti nel trapanese, pur non avendo più incarichi tecnici e sotto procedura disciplinare, si è presentato ad una gara d’appalto. È successo al comune di Castelvetrano nel trapanese.

L’operazione Ebano era stata condotta nei confronti di imprenditori ritenuti vicini al boss Matteo Messina Denaro lo scorso dicembre. Subito dopo il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, aveva dato mandato al segretario generale e al dirigente del servizio tecnico di non consentire ai due dipendenti indagati di presenziare a gare d’appalto.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi