Paternò (Ct): manette per Giuseppe Amantea

Giuseppe Amantea 47enne del clan degli Assinnata di Paternò, nel catanese, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione in esecuzione di un mandato di carcerazione emesso dalla corte d’Appello di Catania.

L’uomo dovrà scontare una pena residua di 5 anni, 11 mesi e 29 giorni di reclusione. Per lui si sono aperti i cancelli del carcere di Catania Bicocca.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi