Catania: Ecogioco con Officine culturali e Kiwanis

Giovedì 14 maggio si è concluso il progetto l’Ecogioco intitolato “Riappropriarsi dei beni culturali della propria città” realizzato dal Kiwanis Club Catania Est in collaborazione con Officine Culturali che avuto come obiettivo suscitare l’interesse delle nuove generazioni sui monumenti della città.

Il progetto ha visto come protagonista lo scambio tra scuola e museo/bene culturale rinnovando il legame tra il mondo della pubblica istruzione e quello dei “musei pubblici”: il museo, infatti, è andato a scuola e la scuola è venuta al museo per riflettere sul tema dell’importanza del patrimonio culturale e scoprire in maniera giocosa e coinvolgente la storia di uno dei monumenti più importanti della città di Catania, il Monastero dei Benedettini di San Nicolò l’Arena.

Le scuole coinvolte in questo percorso formativo sono state gli Istituiti Compresivi  Caronda,  Deledda e Dusmet – Doria di Catania.

Kiwanis officine culturali (3)Il progetto è stato caratterizzato da quattro fasi distinte che hanno puntato alla partecipazione tout court degli studenti coinvolti. Dopo una prima fase di riflessione insieme nelle scuole, il grande protagonista della seconda fase è stato il Monastero dei Benedettini di Catania. Le classi sono state invitate a diventare visitatori attenti con un percorso ludico-didattico che li ha portati alla ricerca di spunti per la realizzazione di un elaborato creativo da presentare alla giornata conclusiva del progetto; infatti in classe i ragazzi, aiutati dalle proprie insegnanti, si sono cimentati nella realizzazione di un lavoro collettivo frutto della propria fantasia per raccontare l’esperienza vissuta.

Kiwanis officine culturaliGiovedì 14, per la giornata conclusiva, svoltasi presso l’auditorium G. De Carlo al Monastero dei Benedettini, gli studenti dei diversi istituti scolastici hanno presentato il proprio elaborato finale alla presenza del Governatore Distretto Italia dott. Elio Garozzo. La commissione composta dal Presidente del Kiwanis Club Catania Est, prof. Francesco Tomasello,  dal responsabile nazione del Kiwanis per il progetto avv. Vincenzo Martines, dalla dott.sa Manuela Lupica di Officine Culturali ha scelto tra i tanti lavori quello realizzato dalla II B dell’I. C. Dusmet-Doria per  aver dimostrato abilità narrative e creative fuori dal comune e un’eccellente capacità di lavorare in team.

L’opera presentata è stata una pellicola illustrata dai ragazzi che racconta con grande originalità l’intera esperienza vissuta, dall’incontro in classe con le operatrici alle varie tappe della visita guidata al Monastero. Il progetto ha fatto fare un piccolo ma indispensabile passo avanti nel processo di comprensione e nella creazione del senso di appartenenza e di legame profondo tra la nostra storia, coi suoi bei monumenti, e le nuove generazioni che rappresentano il futuro di questa città.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi