Catania: in macchina lampeggianti, armi e soldi, un arresto

Un 28enne di Gravina di Catania, Alessandro Maniscalco, è stato arrestato dai carabinieri della squadra Lupi per detenzione illegale di armi e ricettazione. Nella sua abitazione deteneva armi, munizioni, soldi e persino cinque lampeggianti blu del tipo utilizzato dalle forze dell’ordine.

Il reo, già specializzato in furti di ogni genere, come testimoniato dai numerosi precedenti, si stava organizzando per compiere il salto di qualità, forse una rapina, che giustificherebbe la pistola e i lampeggianti nascosti in casa.

La pistola sarà inviata al Ris di Messina per gli opportuni accertamenti balistici che potranno stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Catania piazza Lanza, mentre continuano le indagini per accertare la provenienza dei sette mila euro sequestrati.

Maria Chiara Ferraù

MANISCALCO ALESSANDRO 02121986

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi