Catania: un arresto per tentato omicidio

Ha utilizzato l’auto su cui viaggiava come un’arma nel tentativo di sfuggire al controllo di polizia, ma gli è andata male. È stato arrestato con la pesante accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad essere stato denunciato per guida senza patente. A Catania gli agenti della polizia hanno arrestato Mirko Ventaloro, pluripregiudicato 26enne che ha messo a rischio l’incolumità di un agente cheh gli aveva intimato di fermarsi.

I poliziotti lo hanno notato correre a bordo di una Toyota Yaris, a fortissima velocità, per una via del quartiere Trappeto Nord, dopo che un capannello di giovani si era allontanato a piedi, appena vista la Volante. Un agente è sceso dall’auto di servizio intimando al guidatore di fermarsi, ottenendo una reazione opposta e quanto mai imprevista. Il conducente ha aumentato l’andatura e ha puntato il poliziotto che, per evitare di essere travolto, è stato costretto a tuffarsi di lato. L’autista è riuscito a sbarrare la strada al fuggitivo, bloccandolo e arrestandolo.

Si è scoperto da un successivo controllo che Ventaloro guidava senza aver mai conseguito la patente, su un mezzo privo di assicurazione auto. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero, il giovane è stato condotto nel carcere di Catania piazza Lanza in attesa del giudizio di convalida.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi