Licata (Ag): detiene un’arma clandestina, arrestato

Agenti della polizia di Stato di Licata, nell’agrigentino, hanno arrestato Gaetano Miceli, 37enne di Gela residente a Licata (Agrigento), colto in flagranza di reato per detenzione illegale di arma comune da sparo clandestina con relativo munizionamento.

Gli agenti del commissariato di Licata, in seguito ad una perquisizione effettuata all’interno di un’abitazione rurale in contrada Gallo d’Oro nella disponibilità di Miceli, hanno trovato una pistola di fabbricazione tedesca con 3 cartucce calibro 22 inserite nel caricatore e di un caricatore Beretta con otto cartucce calibro 9. L’arma, in ottimo stato di conservazione, oliata e funzionante con il relativo munizionamento, erano avvolti in uno straccio a sua volta custodito in un sacchetto in plastica nascosto sotto una tettoia di lamiera destinata al riparo di automezzi e masserizie varie, di pertinenza dell’immobile.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato condotto al regime di arresti domiciliari nella propria abitazione.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi