Bronte (Ct): picchiava la compagna e la figlia di lei

Aron Artur Vlaic, 39 anni, picchiava la compagna convivente di 50 anni e la figlia di quest’ultima. La donna non aveva mai denunciato le violenze che però sono state scoperte dai carabinieri della stazione di Bronte insieme ai colleghi di Randazzo, centri in provincia di Catania che hanno arrestato l’uomo in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip del tribunale etneo.

I militari dell’Arma sono riusciti a raccogliere inconfutabili indizi di colpevolezza a carico dell’aguzzino che dal 2013 al mes di gennaio 2015 aveva ridotto la vittima in stato di schiavitù, costringendola a patire ogni tipo di violenza fisica e verbale alla presenza della figlia minore. Il magistrato inquirente ha richiesto e ottenuto dal gip di Catania una misura cautelare nei confronti dell’uomo.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi