Palermo: confiscati beni all’imprenditore Liga

Dopo la cattura dei fratelli Salvatore e Sandro Lo Piccolo nel 2010 Giuseppe Liga, 54 anni, sarebbe stato il reggente della famiglia di Palermo, Tommaso Natale. Oggi agenti della polizia tributaria della guardia di finanza di Palermo ha confiscato beni per un valore di oltre un milione di euro.

L’uomo è soprannominato “l’architetto”. Il provvedimento riguarda due complessi aziendali, un appartamento a Sferracavallo e diversi conti correnti.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi