Palermo: picchia e accoltella la cognata, arrestato

Si è introdotto nell’ospedale psichiatrico di via Gaetano La Loggia a Palermo, dove la cognata di 35 anni lavora come addetta alle pulizie. Una volta dentro un uomo di 42 anni ha picchiato la donna con calci e pugni e poi l’ha colpita al braccio e alla testa con un paio di forbici.

Le urla della donna sono servite ad allontanare l’aggressore che è stato bloccato poco distante dal luogo del tentato omicidio dalla polizia.

la vittima ha riportato un trauma cranico e diverse contusioni, ma le sue condizioni non sono gravi. L’uomo, invece, è in stato di fermo al commissariato Zisa.

Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato l’uomo al folle gesto. Secondo alcuni testimoni il 42enne sarebbe stato ubriaco. Tra la donna e l’uomo, fratello del marito della vittima, ci sarebbero stati degli antichi dissapori.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi