Belpasso (Ct): taccheggiatrici in manette

Hanno soltanto venti anni, sono incensurate, ma sono finite in manette per furto aggravato in concorso. Protagoniste della vicenda le brontesi T.M. e C.M.A., arrestate dai carabinieri della stazione catanese di Belpasso.

Le ragazze, avevano cercato di allontanarsi dal centro commerciale Etnapolis con alcuni capi di abbigliamento sottratti in alcuni negozi del centro, dopo averne rimosso il dispositivo antitaccheggio. I carabinieri, giunti sul posto, hanno arrestato le giovani fermate dal personale addetto al controllo e sicurezza, e hanno restituito la refurtiva, del valore totale di circa 200 euro, ai legittimi proprietari.

Dopo la convalida degli arresti le due ragazze sono state rimesse in libertà.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi