Catania: fuggono all’alt su un’auto rubata, arrestati

Erano senza patente e alla guida di un’auto rubata e per di più sono fuggiti all’alt dei carabinieri del comando provinciale di Catania che hanno arrestato in flagranza di reato due incensurati di 18 e 19 anni di Catania e un diciannovenne di Belpasso per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, una pattuglia del nucleo radiomobile ha notato un’auto sospetta con a bordo tre giovani nei pressi del faro Biscari. I militari si sono avvicinati alla vettura intimando ai tre di spegnere il motore e scendere per essere identificati. Il conducente è però partito a tutto gas fuggendo in direzione via Acquicella Porto. Ne è scaturito un inseguimento che ha viste coinvolte altre due pattuglie in servizio. La corsa è terminata all’ingresso del centro abitato di Motta Sant’Anastasia quando il conducente dell’auto ha perso il controllo del veicolo ed è finito contro un terrapieno.

I giovani a quel punto hanno cercato di fuggire a piedi nelle campagne circostanti, ma sono stati bloccati e arrestati. La macchina, risultata rubata a misterbianco lo scorso 17 luglio, è stata restituita al legittimo proprietario. Per i tre sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi