Catania: il Cus premia Lo Cicero e Ronsisvalle

Andrea Lo Cicero, Luigi Ronsisvalle, Massimiliano Ravalle, Giulio Di Mauro ed Edoardo Pezzano saranno premiati questo pomeriggio alle 19 nell’aula magna del Cus Catania, all’interno della cittadella universitaria, nel corso di una cerimonia organizzata dal centro universitario sportivo in collaborazione con l’old rugby cus Catania.

Saranno presenti, tra gli altri, il presidente del Cus Catania Luca Di Mauro, il presidente dell’Old Rugby Renato Papa, il vicepresidente del Cus Catania Nino Puleo, il delegato del Rettore Giuseppe Compagnino, il consigliere della Fir Andrea Nicotra e il presidente del Comitato regionale siciliano Rugby Orazio Arancio. Nel corso della serata Cosimo Coltraro, attore del Teatro Stabile di Catania, leggerà un brano dal titolo “La meta del pilone”.

Ad Andrea Lo Cicero, pilone di valore internazionale, che proveniente dalle giovanili del Cus Catania Rugby ha raggiunto traguardi straordinari – non ultimo le 103 presenze in nazionale giocando fino all’età di 34 anni – andrà il premio intitolato a Nino Musumarra, anima del rugby catanese negli anni Cinquanta e Sessanta.

A Luigi Ronsisvalle, inviato del quotidiano La Sicilia e vicesegretario nazionale della Federazione della Stampa, andrà una targa per la sua vita dedicata al rugby prima come giocatore – ha vestito la maglia del Cus Catania – e poi come cronista di altissimo livello della nazionale.

I premi intitolati a Samuele Micale, giovane rugbista del Cus prematuramente scomparso, andranno quest’anno a Massimiliano Ravalle – anch’esso pilone proveniente dalle giovanili del Cus Catania e che quest’anno ha conquistato lo scudetto di campione d’Italia nella massima serie con Mogliano – ed Edoardo Pezzano, capitano della squadra under 16 del Cus Catania Rugby protagonista di una stagione esaltante per risultati sia di squadra – per la vittoria nel campionato siciliano di categoria e nella finale del Sud Italia – sia personali, visto che è stato  selezionato per l’Accademia Federale Zonale.

Una targa speciale andrà poi a Giulio Di Mauro, capitano dell’Under 20 del Cus Catania Rugby che dopo l’esaltante stagione culminata con la promozione nel girone nazionale Elite, quest’anno ha meritato la permanenza nello stesso prestigioso girone.    

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi