Riposto (Ct): tentata estorsione a un ristoratore, 2 arresti

Avevano tentato di estorcere del denaro ad un ristoratore di Riposto, centro in provincia di Catania. I Carabinieri hanno arrestato G.G., 26 anni, incensurato e Rosario Strano, 23enne con precedenti. Tutti e due dovranno rispondere di tentata estorsione in concorso.

Nella tarda serata di martedì, una pattuglia della Stazione in servizio perlustrativo ha incrociato una Smart bianca con a bordo due individui già noti ai militari per alcune pregresse vicende giudiziarie. I due, dapprima inspiegabilmente, si sono recati la mattina seguente in caserma per denunciare il furto della suddetta auto, avvenuto, secondo loro, il martedì pomeriggio.  Proprio mentre si trovavano all’interno degli uffici della Stazione sono stati però riconosciuti dai militari che la sera prima li avevano incrociati, facendo sorgere il sospetto in questi ultimi che i due ragazzi avessero qualcosa da nascondere.

I primi accertamenti effettuati hanno consentito così di acquisire da subito comprovati indizi che mettevano in relazione la vicenda della Smart e quella di un ristoratore ripostese che si è presentato alla Stazione Carabinieri mercoledì mattina per denunciare di aver rinvenuto sull’ingresso del proprio locale una bottiglia piena di benzina e un biglietto con una richiesta di denaro.

Sono scattate così le manette per G.G. e STRANO Rosario i quali dopo aver recapitato la richiesta estorsiva ed aver ipotizzato che la loro autovettura potesse essere stata riconosciuta dalla pattuglia si erano recati alla Stazione per simulare il furto della Smart. I due sono stati tradotti nella Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza come disposto dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi