Palermo: familiari vittime di mafia a Palazzo d’Orleans

Si sono dati appuntamento questa mattina davanti a Palazzo d’Orleans a Palermo. Una quarantina di familiari di vittime della mafia hanno chiesto un incontro con il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. “Vogliamo chiedere al presidente – dicono – di farsi carico delle nostre istanze presso le istituzioni centrali: intanto chiederemo che si risolva il caso di Milly Giaccone, vittima dell’ormai annosa discriminazione tra familiari delle vittime di mafia e familiari delle vittime del terrorismo mafioso. A questo proposito – continuano – chiederemo che si proceda al più presto all’equiparazione dei diritti perché è stomachevole questa discriminante posta tra vittime di mafia e vittime del terrorismo mafioso”.

Oggi però a Palazzo d’Orleans Crocetta non c’era e oggi stesso fanno sapere che il segretario generale, Patrizia Monterosso, incontrerà la delegazione per ascoltare le loro richieste. Sonia Alfano, presidente dell’associazione nazionale familiari vittime di mafia, commenta: “Mi spiace non poter essere presente, ma ho degli impegni con la commissione Crim sul crimine organizzato, corruzione e riciclaggio di denaro a Bruxelles. Ovviamente i familiari hanno tutto il mio appoggio. Questa battaglia per i diritti è una battaglia di tutti e spero che i cittadini onesti vogliano supportarla”. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi