Piedi e collo legati e il corpo carbonizzato. E’ stata questa l’atroce morte di Maduri Warnacula, 42enne cingalese ritrovata nel suo appartamento di Catania. Gravissime le condizioni del marito, anche lui cingalese, 45 anni, Sarath Moragoda. L’uomo ha riportato ustioni in tutto il corpo nell’incendio divampato ieri nella casa di Catania. I carabinieri stanno indagando sull’accaduto e la procura ha aperto un’inchiesta per omicidio.

 A prestare i primi soccorsi alla sfortunata coppia sono stati i vicini. Per la donna non c’è stato nulla da fare. Il figlio adolescente dei due cingalesi è stato affidato a una zia che vive a Catania.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi