Giarre (Ct): spara al cane che gli uccide le galline, denunciato

Maltrattamento di animali aggravato da futili motivi e dalla crudeltà e sparo di colpi d’arma da fuoco in luogo abitato. Sono questi i reati per cui è stato denunciato un pensionato di 77 anni di San Giovanni Montebello, frazione di Giarre, centro in provincia di Catania. La sua colpa è quella di aver sparato ad un labrador, uccidendolo, reo di essere entrato nel suo cortile. Toby era un cucciolo di poco più di un anno di vita e gironzolava per il quartiere senza guinzaglio insieme al proprietario. All’improvviso l’animale era sfuggito alla vista del padrone che ha udito un colpo di fucile.

Raggiunto il cortile l’uomo si è trovato di fronte il suo animale privo di vita immerso in una pozza di sangue.

Ai carabinieri che hanno interrogato l’anziano, l’uomo ha dichiarato di aver sparato perché il cane, in più occasioni, si era introdotto nel suo cortile uccidendo alcune galline.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi