Niscemi (Cl): le mamme noMuos hanno bloccato i cancelli della base

Da settimane sono in presidio alla base Americana dove stanno costruendo il Muos, il sistema radar satellitare sul territorio di Niscemi, in provincia di Caltanissetta. Stiamo parlando delle “mamme NoMuos”, un gruppo di donne che si oppongono alla realizzazione del Muos e che questa mattina hanno bloccato i cancelli d’ingresso della base impedendo agli operai di entrare per proseguire i lavori. Coinvolti anche alcuni militari Usa che sono stati invitati a tornare alla base di Sigonella. Nessun incidente fortunatamente si è registrato.

Quello che non cessa a terminare è il malcontento e la paura della popolazione che da mesi protesta contro la realizzazione del Muos.

La decisione del movimento “mamme NoMuos” di bloccare i cancelli d’ingresso della base è stata presa ieri sera dopo aver ricevuto la notizia del rifiuto da parte degli Stati uniti d’America di ricevere la notifica della Regione che blocca l’autorizzazione ai lavori per il sistema radar. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi