Catania: al teatro Tezzano “Catania la terra dell’ara”

Secondo appuntamento per la stagione teatrale 2012/13 di “Terre forti”, l’ensemble artistico diretto dall’attore, regista ed autore librinese Alfio Guzzetta a Catania.

Ed ecco un episodio onirico di teatro-danza, portato in scena dalla compagnia “Adif – la bottega dell’arte”: è “Catania, la terra dell’ara”, scritto e diretto da Francesca Romana Di Giorgio. Da domani 14 dicembre e fino a domenica 16 sulle assi del Teatro Tezzano (per quest’anno gestito proprio da “Terre forti”) di via Tezzano 40 prenderà forma uno spettacolo di ampio respiro collettivo che gioca con forme, colori e musiche. Ecco “Catania, la terra dell’ara” in una nota della regista Francesca Romana Di Giorgio:

Storia di una narrazione attraverso gli occhi di una catanese che ama la sua città. Viaggio nella Sicilia di ieri e di oggi vista attraverso i miei occhi, gli occhi di una catanese consapevole di tutto ciò che non va, ma anche di tutto ciò che di meraviglioso c’è. Le strade, le leggende, le piaghe come la mafia, le tradizioni….l’Etna… La città di Catania mi è stata disegnata e colorata dagli occhi e la voce di un grande amante della sua terra, mio padre. L’ho vissuta insieme a mia madre, alla mia famiglia…mi sono sentita cullata e bastonata…. ho percorso momenti belli e meno belli… ho assaporato i nostri dolci, la nostra cucina… ho vissuto le nostre feste e, mi sono sempre chiesta da dove venisse tutto questo. Catania è un pozzo inesauribile di cultura e folclore, strettamente collegato alle antiche popolazioni delle tre grandi religioni sorelle. Ho imparato a vederla anche attraverso gli occhi di mia nonna, palermitana, trasferitasi qui da giovanissima, accolta e coccolata da una città nera ma tremendamente colorata da sfumature e sapori. Un viaggio seduti in poltrona, dove la voglia di narrarci… di denunciare e celebrare, vuol essere il braccio teso che vi condurrà per mano tra i nostri ricordi, tra i ricordi dei nostri genitori e nonni… un dolcissimo viaggio nella città di Eliodoro. Cullati dalla malinconia di storie e leggende che fanno parte del nostro essere siciliani.

SPETTACOLO

Venerdì 14 ore 20,30

Sabato 15 ore 20,30

Domenica 16 ore 18,30

Ingresso: € 10,00 – Abbonamento a 5 spettacoli: € 45,00

Prenotazioni: info@terreforti.org

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi