Calatabiano (Ct): rifiuta il tfo e minaccia con un coltello, arrestato

Da tempo soffriva di problemi psichici e in alcune occasioni si era mostrato violento e pericoloso, ma ha rifiutato il trattamento sanitario assistito. Con un coltello ha minacciato i Carabinieri e il personale medico giunto per eseguire il provvedimento. I militari della stazione catanese di Calatabiano insieme ai colleghi di Giarre hanno arrestato un 63enne per tentato omicidio. L’uomo ieri ha cercato di sottrarsi all’esecuzione del provvedimento relativo al trattamento terapeutico coatto e alla vista del personale medico accompagnato da una pattuglia, ha iniziato ad inveire contro tutti e si è barricato in casa. I militari, dopo una prolungata trattativa che non ha portato buoni esiti, hanno deciso di fare irruzione nell’abitazione dell’uomo e dopo una breve colluttazione con lo stesso che brandiva un coltello da cucina, sono riusciti a immobilizzarlo e disarmarlo. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi