Palermo: proclamati i vincitori del premio di poesia Morgantina

Sono stati proclamati a Palermo i vincitori del premio di poesia Morgantina giunto alla sua terza edizione. I lavori, tenutisi nella sala Paolo Borsellino di palazzo Jung, sono stati aperti dal presidente dell’accademia, Tommaso Romano.

Il primo premio della sezione Poesia è stato assegnato a Giuseppe Romano per la lirica “Intermittenza”; il secondo premio ex aequo, invece, è andato a Lucia Lo Bianco e Pietro Vizzini per, rispettivamente, “Sono occhi scomparsi dentro il buio” e “Una goccia suona la campana”. IL terzo premio, infine, è andato ad Angelo Abbate con “Non ha rimpianti il cielo”.

Menzioni di merito, legate al messaggio umanistico e sociale del testo, a Giuseppe D’Agrusa, Antonia Flavio e Venera Torrisi con le loro liriche “La saggezza del tempo”, “Lo specchio” e “La vera giustizia”. Inoltre, a Santina Paradiso, autrice di “Non volano le rondini a Kabul” è stato conferito il Premio Giuria all’unanimità per le qualità artistiche.

Mario G.B. Tamburello, Renato Di Pane e Anna Francesca La Rosa sono, invece, i vincitori della sezione “Libro”, con le opere “In anno pestilentiae” , “Dentro me stesso” e “Vetri d’anima”. Lo ha decretato la giuria composta da Ida Rampolla del Tindaro, Maria Patrizia Allotta, Mariella Spagnolo e Giovanni Teresi.

 

Commenti
Caricamento...