Nicolosi (Ct): consegnati i premi Donna siciliana 2019

La donna è vita. La donna è divisa tra mille impegni: famiglia, casa e non da ultimo lavoro, ma anche amicizie, sport e passatempi. La donna è il primo esempio naturale “multitasking”. Alle donne è stato dedicato il premio “Donna siciliana 2019” che è stato conferito ieri a Nicolosi, nel catanese, nella villa comunale.

Sono tante le donne siciliane che si sono distinte nella loro professione, nel sociale, nel mondo dell’arte, della medicina e anche dell’artigianato.

Non per niente nel 1991 Sabrina Salerno e Jo Squillo cantavano “Siamo donne, oltre alle gambe c’è di più, un universo immenso e più”. E oggi, forse più di ieri, le donne portano avanti le loro famiglie e parallelamente le loro carriere con cipiglio da guerriere. “Le donne siciliane – è la motivazione del premio rimasta immutata negli anni – hanno portato avanti, senza darlo a vedere, un rigido matriarcato. Sono gelose e possessive, intelligenti e furbe, piene di vitalità; sono rivoluzionarie nella sostanza, pur mantenendo apparenze di tranquillità e conservazione. Sono terragne e sensuali. Sono una vera forza della natura. Sono la cosa più bella che può capitare fra capo e collo dei siciliani. Sono uno stimolo costante per i loro uomini, positivo spesso, ma non sempre. Sono persone con grandissima voglia di migliorarsi e di crescere in tutti i sensi. Senza di loro i siciliani sarebbero persi” (Tommaso Maria Patti).

Il premio è organizzato ogni anno dall’associazione “Comunicazione globale” la cui direzione generale è affidata ad Antonio Omero, editore e autore di guide di pubblica utilità mentre la direzione artistica è di Carla Basile e la direzione web Rainbowweb è affidata a Rosanna La Malfa.

Fra le vincitrici dell’edizione 2019 di “Donna siciliana”  anche la neo consigliera dell’ordine degli avvocati di Catania, Elena Cassella, premiata dal collega e amico Alberto Giaconia, premiato lo scorso anno come uomo siciliano 2018. “Onorata e felice di aver ricevuto il riconoscimento Donna siciliana 2019 per il quale ringrazio Antonio Omero, la regione siciliana e il comune di Nicolosi, – ha detto Cassella – organizzatori e promotori della splendida premiazione di ieri”.

Cassella lo scorso 15 giugno è stata eletta nel consiglio dell’ordine degli avvocati di Catania. “Farò il possibile per essere all’altezza della fiducia che, in tanti, avete voluto rinnovarmi – scrive sul suo profilo social – La nostra professione esige un impegno totalizzante che, come tale, va riconosciuto. Nella direzione di quest’obiettivo indirizzerò i miei passi. Un grazie a Ninni Distefano e a tutta la mia lista. Un grazie allo staff del mio studio, a tutti i colleghi e le persone che mi hanno sostenuto. Congratulazioni a tutti i miei amici di lista, ai nuovi consiglieri. Un abbraccio agli altri stimatissimi candidati: è stata un’occasione di incontro. E la vita è “l’arte degli incontri””.

Le altre donne a ricevere il premio a Nicolosi sono state: Sofia Moscato, autrice, attrice di Valledolmo, provincia di Palermo; Marilina Giaquinta, poetessa e vice questore di Catania; Maria Annunziata Catalano, pedagogista di San Giovanni La Punta, in provincia di Catania; Cinzia Sciuto, cantastorie di Mascalucia (Ct); Cristina Lunelio, psicologa e arbitro di calcio di Catania; Elisa Modica Battaglia, musicista e attrice di Trapani; Francesca Incudine, artista, cantastorie di Enna; Giovanna Strano, preside e scrittrice di Siracusa; Giusy Pedalino, ambientalista di San Gregorio di Catania; Graziana Giunta, gioielliera artigiana di Enna; Isabella Barbagallo, odontoiatra di Catania; Daniela Mancino¸imprenditrice del benessere di Catania; Manola Micalizzi, ,musicista di Catania; Marina Baretti, oncologa di Gela; Marta Bonura, danzatrice di Palermo; Sarah Ricca, soprano e violinista di Giarre (Catania); Mariangela Cannarozzo, psicologa ed esperta in grafologia di Enna; Manuela Santangelo, ostetrica di Regalbuto (Enna); Ilenia Maccarrone, attrice di Riposto (Ct); Maria Angela Cannarozzo, psicologa e scrittrice di Enna; Domenica Nicoloso che ha ricevuto il premio speciale Comune di Nicolosi.

L’associazione “comunicazione globale” è già al lavoro per l’edizione 2020 del premio. Tutti i siciliani potranno proporre candidature al premio inviando la segnalazione, completa di documentazione a premiodonnasiciliana@libero.it

Commenti
Caricamento...