San Giovanni La Punta (Ct): la giovanissima Nicolosi e il suo primo libro

Ha 14 anni Erica Nicolosi, studia a Messina e ha raggiunto la popolarità grazie alla sua pagina instagram “Volevo scriverti”. In poco tempo la pagina ha raggiunto i 300 mila follone. Domani a San Giovanni La Punta, nel catanese, la giovanissima scrittrice presenterà il suo primo libro “Volevo scriverti” edito da Mondadori.

In assoluta controtendenza rispetto agli altri influencer che sfruttano principalmente la propria immagine, Erica ha letteralmente “inondato” la propria pagina di lettere. Lettere senza un vero destinatario che riescono a parlare al cuore degli adolescenti, scandagliando le loro emozioni, paure, sensazioni.

Dal successo sui social a quello editoriale il passo è stato breve: da aprile è in tutte le librerie “Volevo scriverti”, edito da Mondadori, il libro di esordio di Erica Nicolosi.

Il romanzo ha per protagonista Linda, una giovane siciliana costretta a lasciare la sua città per trasferirsi a Milano con la famiglia. È costretta a separarsi dai nonni, dalle compagne di nuoto, ma soprattutto da Matteo, il suo migliore amico, l’unico che la capisce davvero, la persona con cui ha condiviso i momenti più importanti della sua vita. L’amarezza del distacco è talmente forte e il loro rapporto talmente speciale che durante il viaggio Linda strappa una pagina dal suo quaderno azzurro per scrivergli una lettera. Con questo gesto fuori dal tempo inizia un lungo dialogo epistolare, che li terrà vicini pur nella distanza.

Nel liceo classico milanese Linda incontra nuovi compagni e nuovi turbamenti. Tra cui il misterioso e affascinante Leonardo, studente dell’ultimo anno, con qualche bocciatura alle spalle e moltissime ammiratrici. Linda ne resta folgorata, ma dovrà fare i conti con la propria timidezza, con gelosie e rivalità che metteranno subito alla prova le nuove amicizie: chi è sincero? Di chi si può fidare? È destinata a rimanere sola? Come se non bastasse, dopo pochi mesi inizia a traballare anche l’amicizia con Matteo, unica colonna portante rimasta in piedi. Ma se la ragione della crisi non fosse la lontananza?

Erica Nicolosi mette nero su bianco le inquietudini e le gioie della sua età, gli amori e i tradimenti, le delusioni e le speranze, ricostruendo con sapienza e poesia l’altalena di entusiasmi e malinconie che travolge ogni adolescente.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi